NOTAIO CLAUDIO CARUSO

Claudio Caruso è nato a Palermo il 30 marzo 1976.

Ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Palermo con 110 e lode e tesi in diritto commerciale sul principio di esclusiva competenza del consiglio di amministrazione delle s.p.a. nella gestione.

Dal 2002 è stato cultore di diritto commerciale e degli enti no profit presso l’Università LUMSA di Palermo e di diritto commerciale presso l’Università degli studi di Palermo, ove ha svolto attività di ricerca e attività didattica fino al 2006.

Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in diritto commerciale nel 2005, scrivendo una tesi di dottorato – in materia di gruppi di società – premiata come migliore tesi di dottorato in diritto commerciale e bancario nell’ambito del concorso indetto dalla “Associazione Gian Franco Campobasso”.

Si è abilitato alla professione forense nel 2003 e nel 2006 è stato iscritto a ruolo come notaio presso la sede di Torino; dal 2010 è notaio a Milano ed ha fondato il proprio studio.

È autore di numerose pubblicazioni sulle più prestigiose riviste di settore e di una monografia in tema di diritto societario (l’elenco è consultabile a questo link), nonché relatore in convegni sui temi della propria attività e docente presso master specialistici. Fa parte inoltre della Commissione Tax&Legal di A.I.F.I. (Associazione Italiana dei Fondi di Private Equity e Venture Capital).

  • La relazione degli esperti di cui all’art. 2501-quinquies: tutela solo dei soci o anche dei terzi?, in Vita notarile, 2001, III, p. XXIV ss.
  • Osservazioni sul dibattito in tema di natura giuridica della scissione, in Giurisprudenza commerciale, 2002, II, pp. 175-199.
  • Il regime della responsabilità per i debiti della società scissa tra innovazioni e continuità, in Rivista di diritto commerciale, 2002, II, pp. 355-381.
  • Conformazione statutaria del privilegio “reddituale” e definizione legale del contenuto delle azioni (di risparmio), in Banca borsa e titoli di credito, 2003, II, pp. 418-437.
  • Rassegna di diritto societario (1993-2002): trasformazione, fusione, scissione e scioglimento, in Rivista delle società, 2004, pp. 1231-1293.
  • Commento agli artt. 2409-sexies – 2409-decies c.c. (sistema monistico di amministrazione e controllo delle s.p.a.), in Codice commentato delle s.p.a. a cura di Schiano di Pepe e Fauceglia, UTET, 2007.
  • Voce Trasformazione in Dizionario enciclopedico di diritto privato a cura di M. Stella Richter, Giuffrè, 2011.
  • Inizio e cessazione della direzione e coordinamento e recesso del socio, Giappichelli, 2012.
  • Commento agli 2375, 2448, 2500-sexies e 2500-septies del codice civile per il Commentario delle società per azioni a cura di P. Abbadessa e G.P. Portale, Giuffrè, 2016.
  • La regolamentazione dei rapporti tra investitori istituzionali e imprenditori negli statuti della società per azioni, Egea, 2017.

NOTAIO ALESSANDRO ANDREATINI

Alessandro Andreatini è nato a Milano il 28 ottobre 1984.

Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza nel 2007, a 22 anni di età, presso l’Università Statale di Milano, discutendo una tesi sul tema del “patto di famiglia”, con una votazione di 110/110 e lode.

Nello stesso anno ha ottenuto una borsa di studio per frequentare un master semestrale in diritto societario organizzato da IPSOA-Wolters Kluwer; è stato altresì premiato tra i laureati meritevoli da parte della Associazione Laureati in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano (ALGIUSMI).

Nel 2012 ha acquisito il titolo di Avvocato, professione che ha esercitato per tre anni presso il Foro di Milano. A febbraio 2015 viene nominato notaio a Milano.

A marzo dello stesso anno si associa con il notaio Caruso, dal quale aveva proficuamente svolto il tirocinio successivo al superamento del concorso notarile.